Vogelsang, azienda leader nel settore delle pompe volumetriche

A Enolitech la soluzione per il pompaggio in cantina

I vantaggi delle pompe a lobi rotativi
0
9

VX136-105Q VVA_Wein industry_1_portaleAssenza di pulsazioni, capacità autoadescante, insensibilità ai corpi estranei e possibilità, oltre che di regolazione della portata, di inversione del flusso: con queste credenziali Vogelsang Gmbh, ditta leader nel settore delle pompe volumetriche, parteciperà a Enolitech 2016 (Veronafiere, 10-13 aprile) con un proprio spazio espositivo.
La presenza di Vogelsang nel settore enologico è relativamente recente ed è dovuta alla constatazione degli oggettivi vantaggi che le pompe a lobi rotativi, un’invenzione dello stesso Hugo Vogelsang, presentano nelle applicazioni enologiche. Per le sue caratteristiche, infatti, la pompa a lobi rotativi può essere impiegata in diversi processi e permette quindi di semplificare notevolmente l’attività, oltre che di ridurre il numero di macchinari presenti in cantina: in luogo di tante pompe diverse per i vari impieghi, ne basta una sola. Nel trasporto delle uve dopo la pigiatura, per esempio, la pompa a lobi arreca danni minimi agli acini e la medesima può essere impiegata anche per il trasferimento dei mosti, grazie alla possibilità di girare a bassa velocità e in assenza di pulsazioni. Un aspetto che torna nuovamente utile, assieme alla possibilità di invertire il flusso, durante il rimontaggio dei mosti. Efficienza d’uso su fluidi viscosi e grande forza di pompaggio sono invece le armi vincenti per l’asportazione delle fecce.

Chiunque desiderasse effettuare un test dei prodotti Vogelsang presso la propria azienda può prendere contatto con i nostri responsabili presso lo stand Enolitech 2016 (Veronafiere, 10-13 aprile, Pad. F. Stand M5) oppure telefonare alla sede italiana di Pandino (CR).

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*